8 novembre 2018
Askoll eS3

Askoll eS3

Chi accetta la sfida?


Perchè sfida? Perchè l’elettrico, in città, è ormai alla portata di tutti. Le autonomie sono cresciute, i tempi di ricarica buoni, e le emissioni zero sono solo uno dei tanti lati positivi.

L’Askoll eS3 , in particolare, può essere guidato con patente B ed è Italiano. Non per essere nazionalisti (va di di moda, oggi), ma.. perché favorire i soliti assemblatori rapidi?

Può ricaricarsi da una qualsiasi presa di corrente, e ha una velocità massima vicina ai 70 km/h. Le finiture sono discrete, con plastiche un po’ rigide, ma per un prezzo così l’insieme non è niente male. Autonomia che, nella modalità “power” e senza farci attenzione, si è rivelata di circa 70 km.

Le dimensioni dell'Askoll eS3 sono compatte, fin troppo, sotto la pioggia lo scudo non è molto protettivo, e la posizione di guida non è facile per i più alti, che si trovano un po’ contratti. La sella è un po’ corta, pur essendo omologato per 2, il passeggero si trova con poco spazio a disposizione.

La maneggevolezza è imbattibile, pesa solo 85 kg e ha un diametro di sterzata minuscolo. Certo, le ruote strette non saranno le migliori amiche delle rotaie, ma non si può avere tutto.

In città è geniale, lascia indietro, e in silenzio, molti esperti di scatto al semaforo, e può andare ovunque, non avendo limiti di emissioni.

Fuori città non ha un gran confort, ma non è il suo terreno, anche se una breve trasferta si affronta senza problemi.

Askoll Es3

Scopri la nostra offerta di noleggio!  Vieni a provare l'Askoll eS3!


 

Costi, convenienza, prezzo


Facciamo due conti.

Quanto costa un 125cc, mediamente? Circa 3.000 euro, a cui vanno aggiunti assicurazione (costo variabile), bollo (non si paga molto, ma è una spesa), benzina (in continuo aumento), manutenzione ordinaria e straordinaria (almeno un tagliando all’anno, più imprevisti).

Con il motore elettrico dell'Askoll eS3 si azzera il costo della benzina e della manutenzione più onerosa, ci sono riduzioni per il bollo, e la circolazione per sempre nelle ZTL, senza blocchi per il traffico.

 

Conviene?


Sì e no, l'Askoll eS3 è un buon compromesso se si viaggia molto in città (con 20 km al giorno, si fa una ricarica ogni 3 giorni, se solo 10 km al giorno lo si ricarica addirittura ogni 7 giorni) e qualche trasferimento fuori città (breve) è sopportabile. La ricarica completa prende circa 13 ore, è sufficiente parcheggiarlo in garage tornati dal lavoro, e riprenderlo la mattina dopo.

Per un prezzo di 3.490 euro. I vantaggi ci sono.

Askoll ES3

Clicca qui per vedere il catalogo completo, scopri altri modelli di moto e tutte le nostre offerte!